Atto costitutivo di Young for STEM

Comitato No-Profit – Repubblica Italiana

L’anno 2014 il giorno 9 del mese di Giugno in Torino

1) BALESTRINO Roberta,

nata il 01/06/1969 a Torino, domiciliata a Giaveno (TO) B.ta Selvaggio Rio 98, CF BLSRRT69H41L219U

2) COSCIA Silvia,

nata il 04/02/1966 a Torino, domiciliata a Collegno (TO) V. De Amicis 22, CF CSCSLV66B44L219N

3) TARABIONO Francesca Lucia,

nata il 25/11/1976 a Torino, domiciliata a Oulx (TO) V. Des Moines 9, CF TRBFNC76S65L219U

4) VINATTIERI Cristina,

nata il 24/02/1969 a Torino, domiciliata a Torino V. Locana 16, CF VNTCST69B64L219R

tutti di professione Insegnante, tutti cittadini italiani,

con il presente atto stabiliscono quanto segue:

1) E’ costituito fra i sottoscritti un Comitato No-Profit sotto la denominazione “Young for

STEM” (STEM, acronimo di Science-Technology-Engineering-Mathematics);

2) Il Comitato ha sede in Torino;

3) Il Comitato ha lo scopo previsto nello Statuto di cui al successivo articolo terzo;

4) Il Comitato è regolato dalle norme contenute nello Statuto che si allega a questo atto

perché ne formi parte integrante e sostanziale a tutti gli effetti di legge, previa lettura da

parte dei sottoscritti che dichiarano di approvarlo;

5) Il Comitato non ha scopo di lucro;

6) I sottoscritti dichiarano di costituirsi in Consiglio Direttivo e nominano Presidente

la sig.ra Balestrino Roberta, Direttore Amministrativo la sig.ra Tarabiono Francesca e

Coordinatore Scientifico la sig.ra Coscia Silvia.

Essi dichiarano di accettare le cariche rispettivamente loro conferite.

7) I sottoscritti dichiarano di provvedere al versamento della quota di € 500, che

concorre a costituire il fondo di dotazione del Comitato, e della quota di € 2.000, che

concorre a costituire le prime entrate per la gestione.

Il Comitato è aperto alla partecipazione dei cittadini che, a titolo personale o in

rappresentanza di comitati e associazioni, ne faranno richiesta, saranno accettati e

abbiano provveduto al versamento della quota prevista. Per il primo anno la quota

prevista è di € 2.500 in qualità di Fondatore e di € 500 in qualità di Promotore, come

previsto dallo Stato di cui al successivo articolo quarto;

8) Le spese di questo atto e conseguenti sono a carico del Comitato.

9) Il Presidente viene autorizzato a compiere tutte le pratiche necessarie per il

conseguimento del riconoscimento presso le autorità competenti; ai soli effetti di cui

sopra al Presidente viene data facoltà di apportare allo Statuto qui allegato quelle

modifiche che venissero richieste dalle competenti autorità.

Letto, approvato e sottoscritto

Don't Be Shy. Get In Touch.

Scopri i nostri programmi e le nostre iniziative.

Share This